Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Universitari (CFU) per “Ulteriori attività formative (D.M. 270/04, art. 10, comma 5, lett. d))” (ex “Altre attività formative)

Art. 1 - Referenti per il riconoscimento dei CFU per “ulteriori attività formative (D.M. 270/04, art. 10, comma 5, lett. d)” (Referenti)

1. Ai sensi del D.M. 22 ottobre 2004 n. 270, art. 10, comma 5, lett. d), del Regolamento didattico di Ateneo, art. 13, comma 11, del Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza (LMG), art. 3, comma 2 e all. n. 3, del Regolamento didattico del Corso di Laurea in Scienze Giuridiche dell’Impresa e della Pubblica Amministrazione (SGIPA), art. 3, comma 2 e all. n. 3, sono istituiti il Referente per il riconoscimento dei CFU per “ulteriori attività formative” per il Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza (Referente LMG) e il Referente per il riconoscimento dei CFU per “ulteriori attività formative” per il Corso di Laurea in Scienze giuridiche dell’impresa e della Pubblica Amministrazione (Referente SGIPA).

2. I Referenti sono nominati dal Consiglio di Dipartimento, tra i docenti di ruolo della struttura, e durano in carica tre anni, rinnovabili per una sola volta.

3. E’ compito del Referente provvedere, per il rispettivo Corso di Laurea, ad accreditare le attività che conferiscono i CFU per “ulteriori attività formative (D.M. 270/04 ,art. 10, comma 5, lett. d)” in conformità al presente Regolamento e riconoscere agli studenti i CFU acquisiti, verbalizzandoli su Esse3. L’accreditamento dei “Seminari di livello universitario” è deciso di concerto tra i due Referenti.

 

Art. 2 - “Ulteriori attività formative (D.M. 270/04, art. 10, comma 5, lett. d)” riconosciute per il Corso di Laurea in Scienze Giuridiche dell’Impresa e della Pubblica Amministrazione (SGIPA):

1.Vengono accreditate le attività secondo i criteri stabiliti nella tabella seguente:

Attività

n° CFU  conferiti

Requisiti

Tirocini formativi e stage (dal II anno di Corso)

almeno 12 CFU

presso imprese, istituzioni o enti, di natura pubblica o privata, con i quali il nostro Dipartimento abbia stipulato apposita Convenzione;

devono essere previste 20 ore di attività per ogni CFU.

Per ottenere il riconoscimento dei crediti gli studenti interessati dovranno concordare preventivamente il tirocinio con l'Ufficio Stage del Dipartimento e presentare allo stesso, al termine dell'attività formativa, un'attestazione di frequenza, rilasciata dall'ente ed una breve relazione scritta (redatta secondo lo schema di cui all’allegato 1).

Non sono ammesse Convenzioni per tirocini presso studi o ditte che risultino intestati a parenti, coniuge o affini dell'interessato.

Seminari di livello universitario

(Appendice A)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Semin

ari di livello universitario tenuti in lingua inglese

(Appendice A)

2 CFU

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

3 CFU

seminari che prevedano un minimo di 12 ore di didattica frontale. Si richiede inoltre, a cura del docente interessato:
  • la comunicazione preventiva del progetto di didattica seminariale al Referente SGIPA per l'accreditamento del seminario. Il Referente SGIPA provvede all’accreditamento di concerto con il Referente LMG, dandone comunicazione al Dipartimento;
  • pubblicità documentabile delle lezioni attraverso locandine, e-mail, pubblicazione nella pagina web del Dipartimento ecc;
  • omogeneità tematica e metodologia congruenti con gli studi del Corso di Laurea in SGIPA.

Il riconoscimento dei CFU agli studenti partecipanti al Seminario è subordinato al possesso dei seguenti requisiti:

  • frequenza almeno dell'80% delle ore di didattica seminariale;
  • partecipazione attiva al Seminario mediante superamento della prova finale (elaborazione di una relazione).

I docenti dovranno inviare in formato elettronico al Referente SGIPA la lista degli studenti che hanno raggiunto la frequenza richiesta e superato la prova finale (allegato 2).

 

 

 

 

 

 

Seminario tenuto in inglese;

Il riconoscimento dei CFU agli studenti partecipanti al Seminario è subordinato al possesso dei seguenti requisiti:
  • frequenza almeno dell'80% delle ore di didattica seminariale;
  • come prova finale, una relazione redatta nella stessa lingua.

I docenti dovranno inviare in formato elettronico al Referente SGIPA la lista degli studenti che hanno raggiunto la frequenza richiesta e superato la prova finale (allegato 2).

 

Corsi in inglese impartiti dai docenti del Dipartimento (esclusi i corsi integrativi)

(Appendice B)

2 CFU

superamento del relativo esame.

I docenti dovranno inviare in formato elettronico al Referente SGIPA la lista degli studenti che hanno superato l’esame (allegato 2).

Corsi integrativi (approvati dal Dipartimento)

(Appendice C)

6 CFU

Corsi integrativi che prevedano un monte ore di didattica frontale non inferiore alle 27 ore

  • approvati da Consiglio di Dipartimento
  • prova finale per la verifica delle competenze acquisite.

Si richiede inoltre, a cura del docente interessato:

  • l'inserimento nel manifesto degli studi;
  • pubblicità documentabile delle lezioni attraverso locandine, e-mail, pubblicazione nella pagina web del Dipartimento etc.;
  • omogeneità tematica e metodologia congruenti con gli studi del Corso di Laurea in Scienze Giuridiche dell’Impresa e della Pubblica Amministrazione.

Il riconoscimento dei 6 CFU agli studenti partecipanti al Corso è subordinato al possesso dei seguenti requisiti:

  • frequenza almeno dell'80% delle ore di didattica;
  • partecipazione attiva al Corso mediante superamento della prova finale.

I docenti dovranno inviare in formato elettronico al Referente SGIPA la lista degli studenti che hanno superato la prova finale (allegato 2).

Corsi in inglese tenuti dai Visiting Professor

(Appendice D)

6 CFU

frequenza minima dell'80% delle ore di didattica;

partecipazione attiva al Corso mediante superamento della prova finale.

I docenti dovranno inviare in formato elettronico al Referente SGIPA la lista degli studenti che hanno superato la prova finale (allegato 2).

Corso di perfezionamento EFLIT

6 CFU

Partecipazione e superamento prova finale del Corso di perfezionamento EFLIT – English for Law and International Transactions.

Il responsabile del Corso dovrà inviare in formato elettronico al Referente SGIPA la lista degli studenti che hanno superato la prova finale (allegato 2).

Abilità informatiche

2 CFU

Patente Europea del Computer (ECDL).

Per informazioni sull’ECDL consultare il sito http://www.ecdl.it/

L'Ateneo di Modena e Reggio Emilia è Test Center accreditato Aica per l'ottenimento della European Computer Driving Licence (ECDL). Per informazioni consultare il sito http://www.sia.unimore.it/site/home/ecdl.html

Abilità linguistiche

2 CFU

attestati di conoscenze riconosciuti a livello internazionale (ad es.: TOEFL, DELF, DALF, Trinity College Integrated Skills Examination ecc.). per le seguenti lingue: francese, inglese (di grado superiore al B1), portoghese, spagnolo, tedesco.

In caso di passaggio da altro Dipartimento o di pregressa esperienza universitaria: riconoscimento di esami universitari di lingue diverse dall'inglese come "ulteriori attività formative" per 2 CFU.

Corsi post lauream

fino a 2 CFU

la valutazione è in funzione della rilevanza rispetto al piano di studi accademico e del numero di ore frequentate (almeno 10).

Master universitari

fino a 12 CFU

la valutazione è in funzione della rilevanza rispetto al piano di studi accademico e del numero di ore frequentate (almeno 9 per CFU).

Erasmus Plus

6 CFU

partecipazione al programma Erasmus Plus con un periodo di studi all’estero nel quale siano stati sostenuti e superati almeno 2 esami nell'arco di un semestre o 3 esami nell'arco di un anno di soggiorno (indipendentemente dal riconoscimento o meno degli stessi esami ai fini del completamento del piano di studi).

Gli studenti dovranno consegnare al Referente SGIPA apposito modulo di richiesta riconoscimento CFU per “ulteriori attività formative” (allegato 3).

2. Per corsi post lauream, master universitari, tirocini formativi, stage ed esperienze lavorative, la quantificazione dei CFU da riconoscere dipende sempre dal grado di rilevanza e significatività dell'attività svolta con riferimento al piano di studi del corso di laurea in SGIPA.

3. Gli studenti iscritti al Corso di Laurea SGIPA che desiderino successivamente iscriversi al Corso di Laurea LMG possono conseguire fino a 12 CFU per le "ulteriori attività formative" sostenendo esami che, non essendo insegnamenti impartiti nel Corso di Laurea SGIPA, risulterebbero quale debito formativo ai fini di un eventuale passaggio o iscrizione successiva al Corso di Laurea LMG. Lo studente interessato dovrà sottoporre al Referente SGIPA un progetto di percorso formativo, compatibile con il Corso di Laurea, al fine di concordare con il Referente stesso gli esami da sostenere. Sulla base di quanto concordato con il Referente SGIPA, dovrà poi presentare al Consiglio di Dipartimento una richiesta di autorizzazione, utilizzando l’apposito modulo (allegato n. 4), che dovrà essere firmato anche dal Referente SGIPA. Il modulo compilato e firmato dovrà essere consegnato, a cura dello studente, in Segreteria studenti (Via Università 4, Modena).

4. Solo quando lo studente avrà svolto attività in modo tale da arrivare al raggiungimento dei complessivi 21 CFU per “ulteriori attività formative (D.M. 270/04, art. 10, comma 5, lett. d)” dovrà prendere contatto con l’Ufficio stage per presentare l’apposito modulo di richiesta riconoscimento crediti (allegato n. 5) e per la consegna della pertinente documentazione. L’Ufficio Stage provvederà a quanto necessario per la verbalizzazione dei 21 CFU sul libretto dello studente.

5. Gli immatricolati che svolgano attività lavorativa rilevante e significativa rispetto al piano di studi del Corso di laurea SGIPA possono ottenere, previa richiesta al Consiglio di Dipartimento formulata utilizzando apposito modulo (allegato n. 6), il riconoscimento di fino a 12 CFU per “ulteriori attività formative (D.M. 270/04, art. 10, comma 5, lett. d)”. Il modulo compilato e firmato dovrà essere consegnato, a cura dello studente, in Segreteria studenti (Via Università 4, Modena). I rimanenti CFU (per il raggiungimento del totale complessivo di 21 CFU per “ulteriori attività formative (D.M. 270/04, art. 10, comma 5, lett. d)”) potranno essere conseguiti sostenendo esami e redigendo una tesina inerente all’attività lavorativa svolta (3 CFU), sulla base di accordi col Referente SGIPA. Una volta superati gli esami concordati, consegnata la tesina al Referente SGIPA e conseguita una valutazione positiva della stessa, espressa dal Referente per iscritto (in cartaceo o a mezzo mail), lo studente interessato riporterà i dati corrispondenti su di un apposito modulo (allegato n. 7), che dovrà essere firmato e consegnato al Referente SGIPA.

6. Gli studenti lavoratori che svolgano attività lavorative non rientranti nelle ipotesi di cui al comma precedente possono conseguire (in toto o in parte) i CFU per “ulteriori attività formative (D.M. 270/04, art. 10, comma 5, lett. d)”, sostenendo esami aggiuntivi, previa sottoposizione al Referente SGIPA di un progetto di percorso formativo, che dovrà essere compatibile con il Corso di Laurea. In particolare, gli esami potranno essere scelti tra quelli che, non essendo insegnamenti impartiti nel Corso di Laurea SGIPA, risulterebbero quale debito formativo ai fini di un eventuale trasferimento o iscrizione con abbreviazione di Corso di Laurea LMG. Dopo aver concordato con il Referente SGIPA quali esami sostenere, lo studente interessato dovrà presentare al Consiglio di Dipartimento apposita richiesta di autorizzazione, compilando il modulo predisposto (allegato n. 8), che dovrà essere firmato anche dal Referente SGIPA e poi consegnato, a cura dello studente, in Segreteria studenti (Via Università 4, Modena). Quando lo studente avrà svolto attività in modo tale da arrivare al raggiungimento dei complessivi 21 CFU per “ulteriori attività formative (D.M. 270/04, art. 10, comma 5, lett. d)” dovrà prendere contatto con l’Ufficio stage per la consegna della corrispondente documentazione. L’Ufficio Stage provvederà a quanto necessario per la verbalizzazione dei 21 CFU sul libretto dello studente.

 

Art. 3 - “Ulteriori attività formative (D.M. 270/04, art. 10, comma 5, lett. d)” riconosciute per il Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza

1. Vengono riconosciute le attività secondo i criteri stabiliti nella tabella seguente:

Attività

n° CFU conferiti

Requisiti

Tirocini formativi e stage (dal IV anno di Corso)

3 CFU

presso imprese, istituzioni o enti, di natura pubblica o privata, con i quali il nostro Dipartimento abbia stipulato apposita Convenzione;

durata di 60 ore.

Ne possono fare domanda gli studenti:

  • che abbiano già acquisito almeno 150 cfu
  • non oltre i 6 mesi dalla data prevista per la laurea.
  • Per ottenere il riconoscimento dei crediti gli studenti interessati dovranno concordare preventivamente il tirocinio con l'Ufficio stage del Dipartimento e presentare allo stesso, al termine dell'attività formativa, un'attestazione di frequenza rilasciata dall'ente ed una breve relazione scritta (redatta secondo lo schema di cui all’allegato 1).

    Non sono ammesse Convenzioni per tirocini presso studi o ditte che risultino intestati a parenti, coniuge o affini dell'interessato.

Seminari di livello universitario

(Appendice A)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Seminari di livello universitario tenuti in lingua inglese

(Appendice A)

1 CFU

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2 CFU

seminari che prevedano un minimo di 12 ore di didattica frontale.

Si richiede inoltre, a cura del docente interessato:

  • la comunicazione preventiva del progetto di didattica seminariale al Referente LMG per l'accreditamento del seminario. Il Referente LMG provvede all’accreditamento di concerto con il Referente SGIPA, dandone comunicazione al Dipartimento;
  • pubblicità documentabile delle lezioni attraverso locandine, e-mail, pubblicazione nella pagina web del Dipartimento ecc;
  • omogeneità tematica e metodologia congruenti con gli studi del Corso di Laurea LMG.

Il riconoscimento dei CFU agli studenti partecipanti al Seminario è subordinato al possesso dei seguenti requisiti:

  • frequenza minima dell'80% delle ore di didattica seminariale;
  • partecipazione attiva al Seminario mediante superamento della prova finale (elaborazione di una relazione).
  • I docenti dovranno inviare in formato elettronico al Referente LMG la lista degli studenti che hanno superato la prova finale (allegato 2).

     

     

     

    Seminario tenuto in inglese;

    Il riconoscimento dei CFU agli studenti partecipanti al Seminario è subordinato al possesso dei seguenti requisiti:
    • frequenza almeno dell'80% delle ore di didattica seminariale;
    • come prova finale, una relazione redatta nella stessa lingua.

    I docenti dovranno inviare in formato elettronico al Referente LMG la lista degli studenti che hanno superato la prova finale (allegato 2).

Corsi in lingua inglese impartiti dai docenti del Dipartimento (esclusi i corsi integrativi)

(Appendice B)

1 CFU

superamento del relativo esame.

 

I docenti dovranno inviare in formato elettronico al Referente LMG la lista degli studenti che hanno superato l’esame (allegato 2).

Corsi integrativi

(Appendice C)

3 CFU

Corsi integrativi che prevedano un monte ore di didattica frontale non inferiore alle 27 ore

  • approvati da Consiglio di Dipartimento
  • prova finale per la verifica delle competenze acquisite.

Si richiede inoltre, a cura del docente interessato:

  • l'inserimento nel manifesto degli studi;
  • pubblicità documentabile delle lezioni attraverso locandine, e-mail, pubblicazione nella pagina web del Dipartimento etc.;
  • omogeneità tematica e metodologia congruenti con gli studi del Corso di Laurea LMG.

Il riconoscimento dei 3 CFU agli studenti partecipanti al Corso è subordinato al possesso dei seguenti requisiti:

  • frequenza almeno dell'80% delle ore di didattica;
  • partecipazione attiva al Corso mediante superamento della prova finale.

I docenti dovranno inviare in formato elettronico al Referente LMG la lista degli studenti che hanno superato la prova finale (allegato 2).

Corsi in inglese tenuti dai Visiting Professor

(Appendice D)

3 CFU

Il riconoscimento dei 3 CFU agli studenti partecipanti al Corso è subordinato al possesso dei seguenti requisiti:

  • frequenza almeno dell'80% delle ore di didattica;
  • partecipazione attiva al Corso mediante superamento della prova finale.

I docenti dovranno inviare in formato elettronico al Referente LMG la lista degli studenti che hanno superato la prova finale (allegato 2).

Corso di perfezionamento EFLIT

3 CFU

Partecipazione e superamento prova finale del Corso di perfezionamento EFLIT – English for Law and International Transactions.

Il responsabile del Corso dovrà inviare in formato elettronico al Referente LMG la lista degli studenti che hanno superato la prova finale (allegato 2).

Abilità informatiche

1 CFU

Patente Europea del Computer (ECDL). Per informazioni sull’ECDL consultare il sito http://www.ecdl.it/

L'Ateneo di Modena e Reggio Emilia è Test Center accreditato Aica per l'ottenimento della European Computer Driving Licence (ECDL).

Per informazioni consultare il sito: http://www.sia.unimore.it/site/home/ecdl.html

Abilità linguistiche

1 CFU

attestati di conoscenze riconosciuti a livello internazionale (ad es.: TOEFL, DELF, DALF, Trinity College Integrated Skills Examination ecc). per le seguenti lingue: francese, inglese (di grado superiore al B1), portoghese, spagnolo, tedesco. In caso di passaggio da altro Dipartimento o di pregressa esperienza universitaria:

riconoscimento di esami universitari di lingue diverse dall'inglese come "ulteriori attività formative" per 1 CFU.

Corsi post lauream

1 CFU

la valutazione è in funzione della rilevanza rispetto al piano di studi accademico e del numero di ore frequentate (almeno 10)

Master universitari

fino a 3 CFU

la valutazione è in funzione della rilevanza rispetto al piano di studi accademico e del numero di ore frequentate (almeno 9 per CFU). Lo studente deve presentare il piano degli studi ed una attestazione delle ore frequentate.

Erasmus Plus

3 CFU

partecipazione al programma Erasmus Plus con un periodo di studi all’estero nel quale siano stati sostenuti e superati almeno 2 esami nell'arco di un semestre o 3 esami nell'arco di un anno di soggiorno (indipendentemente dal riconoscimento o meno degli stessi esami ai fini del completamento del piano di studi).

Gli studenti dovranno consegnare al Referente LMG apposito modulo di richiesta riconoscimento CFU per “ulteriori attività formative” (allegato 3).

 

2. I seminari, ed il conseguente riconoscimento di 1 CFU per seminario, sono cumulabili, ai fini del monte crediti richiesto per le "ulteriori attività formative (D.M. 270/04, art. 10, comma 5, lett. d)" (3 CFU), limitatamente ai seminari afferenti a materie di Settori Scientifico-Disciplinari diversi.

3. Solo quando avrà svolto attività idonee al raggiungimento dei complessivi 3 CFU per “ulteriori attività formative (D.M. 270/04, art. 10, comma 5, lett. d)”, lo studente interessato dovrà iscriversi attraverso Esse3 ad uno degli appositi appelli di verbalizzazione. Tali appelli sono fissati a cura del Referente LMG in corrispondenza di ciascuna delle sessioni d’esame previste dal calendario delle attività didattiche del Dipartimento. Lo studente dovrà presentarsi portando con sé la documentazione in suo possesso attestante il conseguimento dei CFU, secondo le modalità previste dal presente Regolamento. Il Referente LMG, dopo aver verificato la regolarità della stessa, provvederà alla verbalizzazione dei CFU sul libretto elettronico dello studente.

4. Gli immatricolati che svolgano attività lavorativa rilevante e significativa rispetto al piano di studi del Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza possono ottenere, previa richiesta al Consiglio di Dipartimento formulata utilizzando apposito modulo (allegato n. 6), il riconoscimento di 3 CFU per “ulteriori attività formative (D.M. 270/04, art. 10, comma 5, lett. d)”. Il modulo compilato e firmato dovrà essere consegnato in Segreteria studenti (Via Università 4, Modena).

 

Art. 4 – Entrata in vigore del Regolamento

  1. Il presente regolamento entrerà in vigore a partire dal 1° novembre 2016. Per tutte le domande di riconoscimento crediti per “ulteriori attività formative” presentate prima di tale data, si applicheranno i Regolamenti in vigore prima del presente Regolamento.

[Ultimo aggiornamento: 08/04/2019 15:19:21]